News & Eventi

  • Scomparsa Armando Cimolai

    Armando Cimolai 1928-2022

    Armando Cimolai

    Si è spento ieri sera all’età di 94 anni Armando Cimolai, fondatore del Gruppo Cimolai.

    È stato un pioniere dell’industria italiana. Nel 1949 ha creato, a Pordenone, l’azienda che in oltre 70 anni di storia è diventata un riferimento del Made in Italy nel mondo, eccellenza riconosciuta globalmente nella realizzazione di strutture complesse in acciaio.

    Visionario e saldamente ancorato ai valori della famiglia e del lavoro, Armando Cimolai è rimasto in attività fino a pochi giorni fa con la società Armando Cimolai Centro Servizi.

    Numerose le onorificenze ricevute durante la sua vita, tra cui le nomine a Cavaliere del Lavoro (1973), Ufficiale (1980), Commendatore (1984), Grande Ufficiale (2004), la Laurea ad honorem in Ingegneria Meccanica assegnata nel 2005 dall’Università di Trieste, e la nomina a Cavaliere di Gran Croce conferita nel 2020 dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.


    Tutte le persone del Gruppo Cimolai si uniscono, con affetto e riconoscenza, al dolore della moglie Albina, dei figli Luigi e Roberto e delle loro famiglie.

  • Rosè DOC, Cabernet Franc e Ribolla Ferma | Borgo delle Rose

    Tre nuove bottiglie per i winelovers: Rosè DOC, Cabernet Franc e Ribolla Ferma

    Alle sette etichette di Borgo delle Rose se ne sono aggiunte altre tre.

    Una è quella del Rosè DOC. Ne abbiamo già parlato, ma un cenno in più non guasta. Segni particolari? Il suo profumo, particolarmente floreale e delicatamente fruttato, con sentori di mela e di piccoli frutti rossi, che va a braccetto con un gusto asciutto, armonico, dal finale delicato e avvolgente. Aperitivo ideale, si accompagna benissimo con stuzzichini e finger food. Si sposa molto bene con il pesce, dai fritti al crudo fino ai secondi non troppo elaborati. Esalta i sapori di salumi e formaggi, valorizza i risotti alle verdure e si abbina alla perfezione con le carni bianche cotte a bassa temperatura.

    C’è poi il Cabernet Franc, caratterizzato da aromi di frutta rossa mirtilli e more con un sottofondo erbaceo, corposo e persistente, al contempo elegante e raffinato, perfetto con le carni alla griglia e la pasta con sughi a base di selvaggina.

    Ultima new entry, la Ribolla Ferma, dal gusto secco e leggermente acidulo, fragrante e complesso, molto invitante, con un profumo che evoca i fiori bianchi e si arricchisce di leggere note fruttate di mela verde. Gli abbinamenti migliori? Con le pietanze a base di pesce, in particolare con i fritti; ottimo anche con i piatti a base di verdure e i formaggi non troppo saporiti. Se poi volete sorseggiarlo come aperitivo, sappiate che resterete molto soddisfatti.

  • Teatro La Fenice di Venezia - premiazione delle 61a edizione del Concorso enologico nazionale dei vini DOCG e DOC di Pramaggiore

    Due importanti riconoscimenti ai vini Borgo delle Rose al Concorso enologico nazionale dei vini DOCG e DOC

    Sabato 4 giugno, nella prestigiosa cornice del Teatro La Fenice di Venezia, si è svolta la premiazione delle 61a edizione del Concorso enologico nazionale dei vini DOCG e DOC di Pramaggiore.

    La bella notizia è che il Nobil Vino Chardonnay e il Sauvignon di Borgo delle Rose hanno ottenuto il punteggio più alto per il Friuli Venezia Giulia, aggiudicandosi entrambi la medaglia d’oro.

    A ritirare i “trofei”, Roberto Cimolai, fratello minore di Ivana Cimolai, alla quale tutta la famiglia ha voluto dedicare questi riconoscimenti, omaggiando la memoria di una persona che ha sempre creduto nei valori della sua terra e ha saputo farne tesoro.

  • Dall’apertura di uno store rivolto al pubblico alla nuova immagine coordinata passando per molte altre novità.

    Nel 2021 è iniziata per noi l’attività di vendita al pubblico, cosa che da sempre il nostro patron Armando Cimolai desiderava avvenisse. Nel nostro store, a San Quirino in Via San Rocco 79/a, troverete i nostri vini e molti altri prodotti. Nel frattempo, abbiamo trasformato Borgo delle Rose in un brand vero e proprio, “vestendolo” adeguatamente, ovvero individuando segni e colori che lo rappresentino nel miglior modo possibile e ne traducano in immagine la filosofia, estendendo l’opera all’abbigliaggio delle bottiglie. Abbiamo parallelamente cominciato ad ampliare le nostre competenze agricole alla coltivazione degli alberi da frutto, come dimostra la recente messa a dimora di un meleto. A tutto questo si aggiunge l’ingresso ufficiale nella grande famiglia Borgo delle Rose del Circolo Ippico San Quirino. Che dire? Borgo delle Rose ha da offrirvi moltissimo. Siete tutti i benvenuti.

  • Prosecco rosé | Borgo delle Rose

    In arrivo a primavera 2022 il Prosecco Rosè DOC Borgo delle Rose.

    A primavera 2022 alle sette etichette di Borgo delle Rose se ne aggiungerà un’ottava, quella del Prosecco Rosè DOC. C’è voluto molto tempo per individuare l’uvaggio “perfetto”. Dopo un laborioso processo di ricerca, sperimentazione e verifica i nostri enologi hanno raggiunto l’obiettivo che si erano prefissati. Del nostro Prosecco Rosè DOC siamo quindi molto soddisfatti. E lo sono anche i palati dei winelovers ai quali lo abbiamo presentato in anteprima. Preparatevi. Il suo profumo, particolarmente floreale e delicatamente fruttato, con sentori di mela e di piccoli frutti rossi, e il suo gusto, asciutto, armonico con un finale delicato e avvolgente, non vedono l’ora di conquistarvi.